Il cancro si combatte a tavola

La salute vien mangiando, ma mangiando cose buone e genuine e soprattutto mangiando aglio, olio e peperoncino, pomodori freschi o anche in salsa, pesce, broccoli e cavolini di Bruxelles, il tutto innaffiato da mezzo bicchiere di vino rosso e per finire magari da una tazza di tè verde o di succo di mirtillo.

E questa volta il menu non lo suggerisce uno chef di fama bensì i medici dell’Istituto Scientifico MultiMedica i quali sostengono che con questi cibi si può combattere il cancro direttamente a tavola. Gli esperti sottolineano che il consumo di determinati cibi o condimenti, come i broccoli, i cavolini di Bruxelles, le carote, il pomodoro, la frutta contenente vitamina A e C diminuiscono la possibilità di sviluppare un tumore.

Al contrario cibi da consumare con parsimonia sono carni rosse e formaggi.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Carlo Zaccaria ha detto:

    Al giorno d’oggi è di vitale importanza alimentarsi in modo adeguato e con prodotti sani e ricchi di principi attivi che aiutano a prevenire la formazione di radicali liberi. Credo che anche carni rosse e formaggi siano salutari, a patto che vengano assunti in moderate quantità. Penso che il tempo delle abbuffate, dei fast food e dell’alimentazione senza regole sia finito.