Finalmente è arrivato anche in Italia il ristorante dotato di doggy bag

Sbarca anche a Milano, con un testimonial d’eccezione come Pietro Leemann, il ristorante dotato di doggy bag con cui portarsi a casa gli avanzi della cena. Al progetto ideato da Cornelia Pelletta si chiama il “Buono che avanza“, e vi hanno già aderito oltre venti locali che si sono dotati dei simpatici sacchetti con il logo.

Prossimamente sulla scia del successo di questo sarà anche avviato un progetto di recupero degli avanzi della cucina da destinare alle tavole dei bisognosi, mentre c’è qualcuno che già lancia l’idea di portarsi a casa la bottiglia – come ricorda nel titolo il Corriere – rilanciando l’idea della “buta stupa” già lanciata in Piemonte da Sergio Miravalle.

via Club di Papillon


Potrebbero interessarti anche...