Un 2010 nero per l’agricoltura italiana

Il 2010 chiude nuovamente in rosso per il settore agricolo con un bilancio, secondo la Cia, pesantissimo: in quest’anno si calcola un calo del 1,8% della produzione con un -3% di valore aggiunto a fronte di una crescita dei costi di produzione del 5%. La cifra che però colpisce di più è quella delle imprese agricole che hanno chiuso i battenti: solo quest’anno sono state 25mila (pari a -2,8%). (Il Sole 24 Ore). La crisi del settore è denunciata anche su La Stampa dal presidente di Confagricoltura Federico Vecchioni che punta il dito soprattutto contro la distribuzione: “Il sistema è organizzato come quando si vendeva sulla piazza di paese“.

via Club di Papillon


Potrebbero interessarti anche...