Trucchi – Ecco come fare l’orto in casa

L’orto in casa o sul balcone è ormai una moda e su Gente viene spiegato come farsene uno. Otto sono le regole da seguire.
Primo, valutare lo spazio in base alle esigenze di produzione. Se si vuole essere autosufficienti rispetto al consumo di frutta e verdura è indispensabile avere a disposizione almeno 100 m2 di terreno o balcone.
Secondo, in città è necessario fare i conti con l’inquinamento e quindi far rilevare se nel proprio terreno ci sono sostanze inquinanti.

Terzo, controllare di avere a disposizione fonti d’acqua per irrigare e contenitori adeguati.
Quarto, non risparmiare sul terriccio, che deve essere ricco di sostanze organiche, con perlite, per consentire la corretta areazione delle radici.
Quinto, minimizzare i costi e munirsi solo di paletta, guanti, forbici e al massimo rafia per legare.
Sesto, seminare e non trapiantare visto che costa anche di meno.
Settimo, per i principianti è bene cominciare dalle piante aromatiche, verificando che le piantine siano esposte almeno per quattro-sei ore al giorno al sole.
Ottavo e ultimo consiglio, per coltivare ortaggi come zucchine, pomodori o peperoni è meglio avere spazio e contenitori adeguati, così come per piccoli alberi da frutto.

via Club di Papillon

//

Potrebbero interessarti anche...