Ambiente – L’aumento delle temperature mette a riuschio le colture

Il caldo mette a rischio le colture. Il 2011 in Italia si classifica al sesto posto tra le annate più calde degli ultimi 200 anni con effetti pesanti sulla produzione: calo nei raccolti di olive (– 5%), uva da vino e niente funghi e tartufi. Ma la situazione potrebbe peggiorare con il perdurare della siccittà.

In tema coltivazioni, invece, scatta l’allarme su scala mondiale. Paolo De Castro su Affari & Finanza spiega come dagli anni Novanta si sia aperta una nuova era di scarsità di cibo a livello mondiale, che ha fatto impennare i prezzi e spinto oltre la soglia della povertà 44 milioni di persone.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...