Esuberi, inidonei e ITP – Novità in arrivo?

Abbiamo sintetizzato le possibili novità che saranno introdotte nel Decreto relativo all’utilizzo dei docenti delle classi di concorso in esubero a causa della tragica riforma Gelmini e della disastrosa legge 133 del 2008.

Le modifiche più importanti – a nostro avviso – riguardo la collocazione dei docenti ex enti locali delle classi di concorso C555 e C999. Per questi insegnanti era previsto il passaggio automatico nei ruoli del personale ATA, il Decreto alla firma inverce prevede il transito sui posti di personale docente tecnico pratico per cui hanno titolo, nei ruoli ATA passerebbero solo coloro che non dovessero avere titolo di studio valido o non avesse alcuna possibilità per eventuali altri motivi di trovare un posto come ITP.

Gli inidonei invece che hanno maturato i requisiti minimi per andare in pensione, potranno chiedere la dispensa per motivi di salute, senza ulteriore visita, mentre passeranno su posti ATA solo nei limiti dei posti vacanti e disponibili dopo le operazioni di mobilità di coloro che sono già in ruolo per le qualifiche interessate alla mobilità professionale. Non sarà, quindi, prevista la possibilità che i docenti “inidonei” transitino nei ruoli ATA anche in esubero.

Piccole novità che correggerebbero lievemente il “tiro”, mentre il comma 81 che ha provocato già diversi danni resta ancora attivo, la speranza di una sua abrogazione ricade tutta sul nuovo esecutivo, chissà se il PD sarà d’accordo?

Potrebbero interessarti anche...