Colesterolo – ne soffre il 20% degli italiani, la colpa è dell’alimentazione

Il 20% degli italiani ha problemi con il colesterolo. Se la causa in alcuni casi è dovuta a fattori genetici, per la maggior parte, sul banco degli imputati, c’è uno stile di vita troppo sedentario e una cattiva dieta. Su Repubblica i consigli per alimentarsi in modo adeguato: via libera alla frutta e alla verdura, ma anche pasta e pane, in particolare se integrali perché ricchi di fibre; gli insaccati devono essere ridotti così come i formaggi; l’olio d’oliva a crudo fa abbassare il colesterolo mentre il cioccolato è ininfluente (attenzione però agli zuccheri); i superalcolici vanno ridotti, mentre il vino rosso grazie al suo contenuto di resveratrolo può essere bevuto nella quantità di due bicchieri al giorno. Per quanto riguarda il pesce bisogna distinguere: aragoste e gamberi contengono molto colesterolo, astici e scampi meno; meglio le cozze delle vongole e il pesce in generale ha un buon contenuto di Omega 3 che sono un toccasana (attenzione però ai pesci di fondo).  Alimentarsi in modo corretto però è anche costoso e molte famiglie hanno rinunciato per la crisi economica con il conseguente aumento dell’obesità. A dirlo anche un recente studio che ha coinvolto 2500 medici di base in Piemonte dove i bambini obesi sono l’8% e il 19% quelli in sovrappeso, in una regione considerata tra le più virtuose d’Italia.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...