#VACANZE2020 – Sciacca fra cultura e tradizioni culinarie degne di nota

Le vacanze 2020 proseguono e con esse crescono i capitoli di questo blog. Il diario di una vacanza in Sicilia si arricchisce di una nuova pagina, quella dedicata a Sciacca.

Ridente cittadina agrigentina, si affaccia sul Mar Mediterraneo, meta di un turismo colto, interessato che ama il mare, ma anche le tradizioni siciliane.

Sciacca è nota per la sua flotta peschereccia, per la sua industria ittico conserviera di assoluto pregio, per il suo carnevale, per le ceramiche per i siti di interesse culturale e per il mare.

La città si annoda intorno alla sua piazza principale, Piazza A. Scandaliato, meta di ritrovo serale per le famiglie e splendida terrazza sul mare.

Sulla piazza si affacciano: la chiesa di S. Domenico, rifacimento settecentesco di quella eretta nel 1534, e il collegio dei Gesuiti (oggi Municipio della città), che, insieme all’annessa chiesa del Collegio, fu costruito a partire dal 1613.

La città di Sciacca è particolarmente ricca di chiese, e di vari siti di interesse artistico.

E’ nota anche per la spiccata accoglienza dei suoi cittadini, ma anche per la ricchissima cucina a base di pesce in pieno rispetto della migliore tradizione siciliana. Ottima  anche la pasticceria e le granite.

Con 30 Euro si ha la possibilità di degustare un menù completo di pesce ricco di portate, vino, acqua, amaro e caffè inclusi.

Nel video che vi allego trovate una breve sintesi di Sciacca.

Tutta la moda estiva scontata 

 

Potrebbero interessarti anche...