Under-35: a rischio salute

Non sembrano godere di ottima salute i giovani italiani under-35. E’ quanto emerge da una ricerca condotta da Eurisko su un campione di 20.000 giovani che già a quest’età sono in serio rischio cardiovascolare a causa del colesterolo alto. Sotto accusa sono: fumo, alcol e cattive abitudini alimentari, col serio pericolo di soffrire da adulti di gravi malattie quali infarto, ictus, arterosclerosi, diabete. Dall’indagine sono emersi dati preoccupanti: il 4% della popolazione tra i 18 e i 34 anni soffrono soprattutto di colesterolo o pressione elevata. Inoltre, emerge che questi giovani sono sordi alle indicazioni del medico: solo il 5% degli ipercolesterolemici e il 17% degli ipertesi smettono di fumare, solo l’11% degli ipercolesterolemici e il 13% degli ipertesi limitano l’assunzione di bevande alcoliche. A complicare la situazione interviene anche una cattiva condotta alimentare. Nonostante i rischi, non evitano cibi ipercalorici. E pur soffrendo delle patologie che sono noti fattori di rischio cardiovascolare, pochi di loro assumono regolarmente i farmaci prescritti: trasgredisce le prescrizioni il 19% dei giovani con il colesterolo alto ed il 9% degli ipertesi.

Potrebbero interessarti anche...