I Russi comprano gli spumanti Gancia

Lo spumante di Canelli si unisce alla vodka russa. Sembra ormai cosa fatta l’accordo tra l’oligarca russo della vodka Roustam Tariko e i Vallarino Gancia per l’acquisizione della maggioranza azionaria: sul piatto 150 milioni di euro. L’azienda ha convocato per domani mattina una conferenza stampa dove spiegherà la situazione e nel frattempo rassicura: a Canelli resterà la sede operativa e le cantine dove lavorano oltre cento persone. La Gancia, in mano alla stessa famiglia da cinque generazioni, ha inventato lo spumante da uve moscato in Italia e può vantare un fatturato annuo da 60 milioni di euro. La notizia della vendita è stata ripresa da tutti i principali quotidiani anche da il Giornale, da cui è tratta la foto.

via Club di Papillon

Potrebbero interessarti anche...