Arriva il taglio dei docenti comandati l. 448/98 – Informativa Miur del 19/6

In applicazione dell’articolo 4 comma 68 della legge 183/2011 il personale comandato per compiti connessi all’autonomia negli uffici centrali e periferici dell’amministrazione scende da 500 a 300 unità.
Si tratta, quindi, di operare un taglio del 40% dei comandi riservati ai dirigenti ed ai docenti che l’amministrazione ha deciso di effettuare in modo lineare con conseguente riduzione sia sugli uffici centrali che periferici.
A seguito di questa decisione tutti i comandi in essere cesseranno al 31 agosto 2012 indipendentemente dalla condizione di essere o meno in scadenza.
Per coprire il nuovo contingente saranno emanati nuovi bandi aperti a tutto il personale interessato (sia già comandati che nuovi aspiranti).
Non ci è stata data informativa sulle consistenze dei nuovi contingenti in quanto la riduzione del 40% può determinare un arrotondamento dei posti delle singole strutture. A tale proposito abbiamo richiesto il quadro dettagliato della ripartizione.
Per quanto riguarda il personale che cesserà dal collocamento in comando l’assegnazione della sede avverrà in organico di fatto sulla base di quanto disposto dal Ccni sulle utilizzazioni che sarà riaperto anche in relazione alle problematiche che stanno evidenziando le scuole colpite dal sisma.

Potrebbero interessarti anche...