LODI – SCUOLA PUBBLICA… QUALE FUTURO?

Interverrano

On. Pierfelice Zazzera
Vice presidente VII Commissione Cultura Scienza e Istruzione
Camera dei Deputati – Italia dei Valori

On. Sergio Piffari
Segretario Italia dei Valori Lombardia

Dott. Max Bruschi
Ispettore ministeriale USR Lombardia

Prof. Stefano d’Errico
Segretario Nazionale Unicobas Scuola

Prof.ssa Caterina Altamore
Delegata nazionale Scuola Partito Democratico
Direttivo Flc-Cgil Brescia

Prof. Salvatore Sias
Docente di diritto

Prof. Filippo Novello
Esperto DDIF Diritto Dovere Istruzione e Formazione Professionale

Argomenti trattati:

L’ora di lezione, da Einaudi a Profumo

( in riferimenlle “famose” 24 ore e al lavoro sommerso dei prof) le domande riguarderanno le strategie messe in atto dal Ministro Profumo molto diverse da Einaudi sempre attuali. Domande sulla qualità della scuola, la formazione privata, i precari una grande risorsa, cenni brevissimi sul concorsone e sui vari sistemi messi in atto per abilitare i docenti e risolvere il precariato. La nuova frontiera dell’attività laboratoriale, il laboratorio che si sposta verso lo studente… nuove forme di comunicazione, nuove strategie di insegnamento.to a

La cultura e l’istruzione pubblica come antidoto alla deriva sociale e alla Neet generation

Le domande riguarderanno l’importanza della cultura e dell’istruzione, di molti giovani italiani che sono definiti NEET (decine di milioni di giovani europei sono in una situazione di Not in Education, Employment or Training),
le vostre idee in merito a questo grande problema relativamente all’Italia. Altre possibili domande collegate: Di tutto e di più si è detto sui giovani italiani (bamboccioni, sfigati, fannulloni…) ma “choosy”, francamente, nessuno se lo sarebbe mai aspettato.
Lo sport nazionale preferito da certi politici -ultimamente praticato con successo anche dai tecnici- sembra il “tiro al bersaglio dei giovani”, una gara senza regole ad offendere, umiliare, bistrattare un’intera generazione (ieri sconsideratamente cresciuta a “pane e televisione”, oggi maldestramente rabbonita col “bastone e la carota”!). Soluzioni alternative?

La legge Aprea e le sue successive modificazioni e l’alternativa del Consiglio superiore della docenza

dibattito

Lombardia: scuola pubblica ed Istruzione e Formazione professionale, quale futuro?

Si parlerà della chiamata diretta degli insegnanti in Lombardia, i pareri di tutti i partecipanti, rischi e/o aspetti positivi, i problemi (se ce ne fossero) della formazione professionale .

Scarica la locandina

Condurrà la serata Paolo Latella insegnante e giornalista
Per qualsiasi richiesta potete contattarlo sul cell. 3386389450.

La serata sarà trasmessa in diretta su youtube, facebook, twitter e linkedin.
cinque minuti prima basterà collegarsi sui profili pubblici di:

http://www.facebook.com/prof.paolo.latella

http://www.facebook.com/prof.latella

http://www.facebook.com/groups/istruzione.italiadeivalori

http://www.linkedin.com/pub/paolo-latella/60/174/47a

http://twitter.com/PaoloLatella

Il canale su youtube http://www.youtube.com/latella1963

La trasmissione verà trasmessa in differita alla fine del convegno e rimarrà registrata su youtube sull’indirizzo presente su Facebook

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Gaspare Serra ha detto:

    <>

    Perché riporto questo estratto dell’intervento?
    Perché è un evidente copia-incolla di un mio recente dossier, “Gioventù bruciata”, pubblicato su: http://gaspareserra.blogspot.it/2012/11/gioventu-bruciata.html

    La conoscenza è un diritto di tutti, io ho sempre autorizzato la riporduzione dei miei interventi in rete.
    Non so esattamente chi sia l’autore del manifesto, ma un richiamo alle fonti (o, quantomeno, riportare tali concetti con parole diverse, facendoli propri) sarebbe più corretto…

    Un saluto

  2. Liborio Butera ha detto:

    Gentile Gaspare Serra,
    da parte nostra ci siamo limitati a pubblicare un comunicato stampa inviatoci da Paolo Latella che – probabilmente – ha fatto copia ed incolla da lei.
    Ovviamente noi non andiamo a verificare se un comunicato è copiato ed incollato, ci fidiamo di chi lo redige, forse sbagliamo?