La CUB scuola ricorre contro il TFA PAS, per aderire scarica il modello

TFA SPECIALI O PAS PER DIPLOMATI MAGISTRALI: LA GRANDE TRUFFA ATTO SECONDO.
Cos’è il TFA?
Il Tirocinio Formativo Attivo speciale, detto anche PAS (percorso speciale abilitante), è la copia istituita con modifiche
del DM. 249/10 dei TFA ordinari, quest’ultimi partiti lo scorso anno per i soli docenti della scuola secondaria di I e II
grado (medie e superiori). L’unico scopo del TFA è quello di formare i docenti non abilitati e consentire il solo accesso
alla seconda fascia delle graduatorie di istituto per le supplenze, al contrario dei vecchi corsi abilitanti del 2005 che
invece consentivano l’accesso alle Graduatorie Ad Esaurimento.
Dopo le modifiche apportate con Decreto ministeriale del 25/3/2013 e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 4/7/2013, con
il TFA speciale, i requisiti cambiano:
 chi ha 180 giorni di servizio prestato dall’ a.s. 1999 fino all’ a.s. 2012, moltiplicati per tre anni di cui uno su
classe di concorso specifica e tutti con unico contratto può avere scalati questi giorni dal tirocinio previsto
invece per TFA Ordinari;
 altra criticità è la prevista frequenza di questi corsi per i maestri diplomati della scuola d’infanzia e della
primaria.
Ritenuto che:
il diploma magistrale è abilitante all’insegnamento
 così come sancito da: Decreti Interministeriali, sentenze della Corte Costituzionale, Leggi e circolari
Ministeriali mai abrogati e che riconoscono il valore legale e abilitante del Diploma Magistrale in via
permanente;
 così come sancito dalla Commissione Europea, in ultima battuta nel maggio 2013, la quale è arrivata alla
conclusione che il diploma di maturità magistrale è una qualifica completa, pari alla laurea in Scienze della
Formazione Primaria, a prescindere dal superamento di eventuale concorso a cattedra e per tale va riconosciuto
dall’ Italia.
Dove sta l’errore?
 il MIUR non riconosce il valore abilitante del titolo di studio conseguito ed i diplomati dell’Istituto
Magistrale sono obbligati ad accedere al TFA!!
 il Miur non si rende conto che chiede ai diplomati abilitati di riabilitarsi per poter accedere ad una graduatoria
dalla quale potranno avere solo incarichi di supplenza per tutto il resto della loro carriera lavorativa
(graduatoria nella quale dovevano stare da almeno 13 anni) e non come in precedenza per tutti i corsi abilitanti
o di idoneità precedenti, consentire l’accesso alle graduatorie ad esaurimento ormai per Legge chiuse.
 Il MIUR, al fine di giustificare i corsi di laurea in Scienze della Formazione Primaria istituiti con DM
26/7/1998 tutt’oggi attivi, ha causato ai lavoratori e alle lavoratrici in possesso del titolo magistrale di essere
ingiustamente relegati in Terza Fascia d’Istituto.
 I docenti diplomati che lavorano da anni nella scuola come educatore/-trice o come maestro/-stra perché
riconosciuti abilitati all’insegnamento. Essi hanno comunque svolto attività di tirocinio durante il loro corso di
studi, al quale si aggiunga il lavoro prestato nella scuola d’infanzia o primaria in questi anni, determinando
sicuramente una formazione continua e valida che non può essere nuovamente richiesta.
 Non è accettabile quanto sostenuto dal MUR , ci appare chiaro che si evidenzia il solito interesse politico ed
economico, visto che le lavoratrici e i lavoratori dovranno sostenere una spesa, inutile e a fondo perduto, di
circa 3000 euro senza avere la garanzia di accedere ai corsi di tirocini formativo.
Cosa chiede la CUB SCUOLA (insieme al Coord. Naz. Dipl. Mag.)
La CUB Scuola chiede la cancellazione dell’ articolo 15 commi 16 e 16 bis del D.M. 249/10 e del Decreto
Modificativo del 25/3/2013 – istitutivi rispettivamente del TFA ordinario e del TFA Speciale per i Diplomati Magistrali
con diploma di maturità conseguito entro l’ A.s. 2001/2002, e che venga fatta giustizia (una volta per tutte!!!),
RICONOSCENDO IL VALORE ABILTANTE DEL DIPLOMA MAGISTRALE anche nella scuola Statale,
rispondendo in questo modo positivamente alla Commissione Europea e non andando più in contro ad atti di infrazione
e di speculazione sulla pelle dei lavoratori e a discapito della loro acquisita professionalità.
Per questo e per i motivi sopra descritti la CUB Scuola si impegna fin da ora a far partire a livello NAZIONALE un
Ricorso al TAR del Lazio contro il TFA Speciale o PAS dedicato a tutti i diplomati magistrali entro l’a.s. 2001/2002,
abbiano o meno essi i requisiti richiesti dal Decreto Istitutivo e dai decreti attuativi di prossima pubblicazione, volto ad
ottenere una volta per tutti i diritti sanciti dalle Leggi e dalla Costituzione acquisiti ex lege nel corso degli anni.
CONTATTA LA TUA SEDE CUB SCUOLA PER INFORMAZIONI oppure il COORDINAMENTO
NAZIONALE DIPLOMA MAGISTRALE:
coordinamentodiplomamagistrale@gmail.com

Scarica la scheda

Potrebbero interessarti anche...