Tag: tiago

Catania vs Juve 1 – 1. La neopromossa pareggia al 94° con un rigore.

La ripresa del campionato per la Juve è più difficile di quel che si poteva pensare. Fino al 94’ il Catania conduceva la gara per 1- 0, ma poi il rigore che ha permesso ai bianconeri di pareggiare. La partita a sprazzi è stata piacevole soprattutto per le giocate di

Calciomercato – la classifica dei giocatori più desiderati.

E’ entrato nel vivo il calciomercato o mercato di riparazione che dir si voglia. Le società europee sono a caccia di campioni per rimediare sia agli errori di mercato estivi sia ai tanti infortuni che hanno caratterizzato l’inizio campionato. La Gazzetta dello Sport ha stilato una lista dei campioni più

E se la Juve scambiasse Buffon per Kakà? Mentre Tottenam insiste per Materazzi!

Non v’è dubbio che la Juventus del prossimo campionato di calcio vuole far parte del gruppetto di testa, si nota dagli obiettivi di mercato perseguiti dalla nuova dirigenza bianconera. L’obiettivo primario è il posizionamento utile per poter giocare la Champions del prossimo anno.  A parte il campionato va ricordato che

calciomercato – ci sarà rivoluzione in casa Juve?

Doveva essere il Milan a fare la “rivoluzione” e invece sarà la Juve, almeno questo è quanto riportano i maggiori quotidiani sportivi italiani. Secondo il Corriere dello Sport, quotidiano romano ed esperto Juve, per il prossimo calciomercato i movimenti saranno i seguenti: In arrivo: Amauri, Lampard o Flamini, Zapata o

Clamoroso: la Juve rischia di perdere tutti gli obiettivi di mercato

Nei giorni scorsi Coboldi Gigli aveva dichiarato che a gennaio la Juventus non avrebbe ingaggiato nessuno, oggi si scopre perché. Tim Borowski: centrocampista da tempo seguito dalla società torinese era in scadenza di contratto dunque appetivile ha firmato un contratto triennale con il Bayern Monaco. Mohamed Sissoko: rischia di finire

La Juve vuole Sissoko

I fallimenti di Claudio Ranieri, tecnico della Juventus, hanno nome e cognome, ovvero Tiago ed Almiron. I due giocatori li ha voluti fortemente proprio dall’allenatore bianconero, ma la loro resa in campo non è stata non ha rispettato le attese. In particolare l’argentino Almiron non è mai stato all’altezza della