Settimana mondiale della sicurezza stradale

I love live è questo lo slogan della settimana mondiale della sicurezza stradale voluta dall‘Assemblea dell’Organizzazione delle Nazioni Unite. “ Gli incidenti stradali uccidono ogni anno nel mondo circa 1,2 milioni di persone, e ne feriscono milioni e milioni. La sicurezza stradale non nasce dal caso. Ognuno di noi ha un ruolo da giocare” queste sono le parole del Segretario Generale delle Nazioni Unite Kofi A. Annan.  La Regione Piemonte dal 20 al 29 aprile organizza nelle principali piazze dei capoluoghi piemontesi corsi di guida sicura per neopatentati, motociclisti e guidatori over 65. Prove pratiche di reazione in caso di pericolo per i giovani: crash test, ribaltamento, simulazione di guida con misurazione dei tempi di reazione, etilometri, prove del campo visivo, test audiometrici, acuità visiva, per un’analisi delle proprie capacità e una maggiore consapevolezza dei rischi che si corrono tutte le volte che ci si mette sulla strada, sia come automobilisti sia come pedoni. Incontri delle scolaresche con gli uffici della Motorizzazione civile. Attività nelle scuole aderenti al progetto “TI MUOVI? Mobilità Urbana autOnoma per gioVani e bambIni”. A Biella le prove di sicurezza si terranno presso l’Area Fiera di Citta Studi, il programma della giornata è consultabile cliccando questo [link]

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. 17 Aprile 2007

    […] Settimana mondiale della sicurezza stradale Jump to Comments I love live è questo lo slogan della settimana mondiale della sicurezza stradale voluta dall‘Assemblea dell’Organizzazione delle Nazioni Unite. “ Gli incidenti stradali uccidono ogni anno nel mondo circa 1,2 milioni di persone, e ne feriscono milioni e milioni. La sicurezza stradale non nasce dal caso. Ognuno di noi ha un ruolo da giocare” queste sono le parole del Segretario Generale delle Nazioni Unite Kofi A. Annan.  La Regione Piemonte dal 20 al 29 aprile organizza nelle principali piazze dei capoluoghi piemontesi corsi di guida sicura per neopatentati, motociclisti e guidatori over 65. Prove pratiche di reazione in caso di pericolo per i giovani: crash test, ribaltamento, simulazione di guida con misurazione dei tempi [continua] […]