L’ultima trovata: farsi pagare per perdere peso, ma noi alla dieta preferiamo i cibi afrodisiaci

Tra i rimedi in campo diete, finalmente una buona idea: farsi pagare per dimagrire. Secondo un esperimento dell’università di Sheffield in Gran Bretagna chi riceve un premio in denaro in cambio della rinuncia al cibo riesce più facilmente a portare a termine un percorso dimagrante. (Avvenire)
Se è vero che non si dimagrisce senza esercizio fisico ecco che arriva anche una ricerca sui migliori sport da praticare per allungarsi anche l’esistenza oltre che bruciare calorie. Secondo gli esperti dell‘Università di Hamilton in Ontario per ridurre i rischi di malattie si consiglia camminata veloce (30 minuti 5 volte la settimana), burpee, un esercizio in voga tra i Marines, squat in serie da 25 e nuoto a farfalla. Invece su Oggi si fa finalmente un sunto delle tante teorie sui cibi afrodisiaci: vanno bene ostriche, tartufo e vino rosso, mentre la cioccolata non stuzzica l’appetito sessuale. Ginseng e zafferano scatenano la libido così come il peperoncino e lo zenzero. La vera sorpresa arriva però da due insospettabili: i fiocchi d’avena e la polenta.

via Club di Papillon


Potrebbero interessarti anche...