Concorso ordinario – simulatore prove selettive, pensionamenti e TFA Speciale – il resoconto di oggi

Simulatori delle prove preselettive
Abbiamo manifestato con forza la nostra protesta per le modalità con cui l’amministrazione ha predisposto la pubblicazione e la simulazione dei test preselettivi, modalità farraginose che non consentono la piena conoscenza di tutti i 3500 test e soprattutto della risposta corretta prevista per ciascuno di essi. Abbiamo in particolare sottolineato l’obbligo da parte del MIUR di pubblicare integralmente tutti i  test previsti al fine di assicurare la massima trasparenza dei contenuti e della procedura. Visto il rimpallarsi della competenza in merito tra un dipartimento e l’altro abbiamo preteso un intervento diretto dell’Ufficio del Ministro di cui ci fosse data rassicurazione prima della chiusura dell’incontro. Al riguardo abbiamo avuto asicurazione per un incontro con il Gabinetto del Ministro di cui aspettiamo a breve la convocazione.

Durante la discussione abbiamo inoltre segnalato, tra le varie problematiche emerse, l’impossibilità di accesso al simulatore attraverso i comuni tablet.

Pensionamenti
La bozza di nota illustrata dall’amministrazione ricalca sostanzialmente quella dello scorso anno non essendo intervenute variazioni rispetto alle nuove disposizioni introdotte dal D.L. 201/2011.
E’ intenzione del MIUR prevedere la presentazione delle domande, che ricordiamo devono essere presentate esclusivamente on line, nel periodo 5/20 gennaio p.v.

TFA speciale
Ci è stato comunicato che è atteso a breve il parere del Consiglio di Stato cui seguirà l’invio alle commissioni parlamentari.

CISL

Potrebbero interessarti anche...