L’amore ai tempi di Facebook

Viviamo nell’era del sentimento “taggato”? Diciamo di sì; oramai il social network più famoso al mondo è diventato uno strumento per fare nuove conoscenze, abbattendo gli ostacoli geografici che si frappongono fra le persone.

Alla fine di Marzo, una singolare storia è risultata essere la più cliccata su YouTube e Facebook, rispettivamente per 20 mila e 100 mila visualizzazioni in meno di 40 ore dal lancio.

Si tratta delle vicende di Manuele D’Amore, cantante neomelodico napoletano, che con il suo brano “Lasciarsi sul Facebook”, narra le vicende della propria storia sentimentale con una sconosciuta dalla “situazione complicata”, diventata la sua ragazza grazie al Face.

Nella canzone, si affrontano i temi più classici della canzone-lamento napoletano, quale l’innamoramento, l’incontro e l’abbandono, ai quali si aggiunge il programma in diretta tv con i fans. In questo caso però, rispetto ad un reale corteggiamento, le tappe sono invertite, perché Manuele si innamora di Mariarca ( questo è il nome della fanciulla) prima di averla vista realmente di persona. Ma poi lei si stanca del giovane (parecchio abbronzato dalle lampade), lasciandolo per un altro “Amico” del Facebook.

In realtà la storia è fasulla, perché inventata da una web-agency di Napoli, la Nascar, specializzata in marketing virale. Lo scopo è stato quello di diffondere un video realizzato a basso costo che spopolasse nel mondo del web. E l’impresa, a quanto pare, è riuscita.

A noi non dispiace, soprattutto perché quel lagnoso lamento di Manuele ricalca perfettamente lo stile neomelodico partenopeo. E divertentissimo è l’attore protagonista che, con quegli occhiali da sole ( che indossa pure di notte) ed il fondotinta, ci piacerebbe veder cantare realmente nei matrimoni.


Potrebbero interessarti anche...