Milleproroghe: le graduatorie ad esaurimento non saranno più congelate!

La confusione regna ormai sovrana. Stamattina le agenzie di stampa hanno battuto la notizia secondo la quale sarebbe stata stralciata la norma che prorogava fino al 31 agosto 2012 le graduatorie ad esaurimento (gae) degli insegnanti precari. Ricordiamo che a tal proposito si era pronunciata la Corte Costituzionale.

Dunque, è stata accolta la richiesta dell’ANIEF? Così pare, almeno a giudicare il comunicato che l’associazione ha emanato questa mattina: “Grazie alla tenace, costante e giusta azione sindacale condotta dall’Anief, osteggiata a più riprese da sindacati, partiti politici e ministero dell’istruzione, finalmente viene garantito ai 250.000 precari della scuola il diritto all’assunzione per merito, in ogni parte del territorio nazionale, all’atto del naturale aggiornamento previsto per la primavera, mentre viene salvaguardata la validità dell’attuale sistema di scorrimento delle graduatorie per l’assunzione del personale docente. I 15.000 ricorrenti al Tar e al Presidente della Repubblica, invece, potranno reclamare il giusto risarcimento in termini di punteggi e stipendi non percepiti fino a ottenere l’immissione in ruolo in una delle province di coda dove sarebbero dovuti essere collocati a pettine per il biennio 2009-2011“.


Potrebbero interessarti anche...