l’Italia può fare a meno di Del Piero e Totti, basta Di Natale

L’Italia nel segno di Di Natale, altro che Del Piero. Donadoni pur sbagliando le convocazioni (gli capita spesso) ha avuto il coraggio di mandare in tribuna il giocatore bianconero. Scelta azzeccata, ma poteva fare a meno di convocarlo. E’ antipatico mortificare le persone. Dopo questa piccola riflessione personale, ritorniamo alla gara di stasera: l’avvio è stato lento e rischioso. La traversa di Shevchenko al 4′ ha fatto tremare gli azzurri e l’intera Italia pallonara. Poi al 40′ Di Natale sigla di testa il prezioso vantaggio. Nella ripresa decisivo Buffon che ancora una volta e se mai ce ne fosse bisogno ha dimostrato di essere il solito grande campione. Al 26’ la nostra difesa si fa trovare impreparata e Shevchenko pareggia, ma in soli cinque minuti Di Natale riporta avanti i nostri siglando per 2 a 1 il risultato. Notizie incoraggianti arrivano dai nostri diretti avversari, a sorpresa la Scozia batte la Francia. Questo risultato colloca la nostra Nazionale al secondo posto nel girone B e ci fa sperare nella qualificazione.

Potrebbero interessarti anche...