Calciomercato: le ultime clamorose indiscrezioni sul caso Del Piero e il punto sul campionato.

La Roma fa la grande con le piccole, ormai è assodato. La squadra di Spalletti domina al Tardini e chiude la gara con il Parma per tre goal a zero. “Er Pupone” ha segnato due eurogol, il terzo è ad opera di Mancini. Con la vittoria di oggi la Roma raggiunge la neopromossa Juve che pareggia a Firenze con una Fiorentina stanca perchè reduce dai supplementari di coppa Uefa.
In casa Juve invece è sempre più “caso” Del Piero. Il numero 10 non parte titolare e viene mandato in campo nella ripresa. Curiosa la lunga catechizzazione di Ranieri, manco avesse 10 anni. Sulla bandiera juventina in un precedente articolo, e in tempi non sospetti [link], vi avevamo anticipato che dietro al suo tira e molla con la società bianconera ci fosse una grande squadra italiana, ebbene questa squadra è il Milan. La dirigenza milanista, con l’avallo di Ancelotti, è disposta ad allungare la sua lista di fuoriclasse over trenta inserendo nella rosa Alex Del Piero. Secondo i nostri informatori alla fine il giocatore rinnoverà il contratto e rimarrà a Torino, per la felicità (?) dei tifosi bianconeri. La gara con la Fiorentina ha lasciato l’amaro in bocca a Prandelli. Secondo il tecnico fiorentino il goal di Iaquinta poteva essere annullato perché il solito Trezeguet era in fuorigioco e impediva la visuale a Frey. Nel posticipo serale, il Milan espugna l’Olimpico con un roboante 5 – 1. Ottima la gara dei rossoneri contro una Lazio tramortita e stanca, segna una doppietta persino Gilardino che non segnava da una vita. Oggi però al centro dell’attenzione c’era il portiere Dida, poco impegnato dai laziali però nell’occasione del goal di Mauri, unica rete laziale, è rimasto immobile a guardare, PREOCCUPANTE, direbbe il bravissimo Paolo Ziliani. Le altre reti rossonere sono state ad opera di Ambrosini (1) e Kakà (2).

Potrebbero interessarti anche...