Parola d’ordine:smaltite! Ecco come fare

null

Durante le feste, si sa, il peso vien mangiando. Secondo una stima della Coldiretti, tra libagioni e leccornie varie sono state ingurgitate in più circa 15 mila-20mila calorie. La responsabilità è, ovviamente, da attribuire alla combinazione di cibi calorici e bevande alcoliche, cioè: per un valore di circa cinque miliardi di euro, abbiamo mangiato cento milioni di chili tra pandori e panettoni, ottanta milioni di bottiglie di spumante, ventimila tonnellate di pasta, 8 milioni di cotechini e frutta secca, carne, salumi, formaggi e altro ancora. Ma si può ben presto ricorrere ai ripari, facendo una sana attività fisica come ad esempio una passeggiata di circa mezz’ora al giorno. E senza rinunciare al gusto, grazie alla variegata cucina italiana, si può mangiare frutta e verdura di stagione, con pesce (da preferire alla carne) e pasta o riso (un piatto al giorno), il tutto condito con olio extravergine di oliva. Infine bevete molta acqua.


Potrebbero interessarti anche...