Comunicato stampa: A Biella un’ assemblea cittadina per discutere di scuola, tagli e precariato

Si terrà lunedì 24 Maggio, ore 16,30, presso l’ ITIS “Quintino Sella” di Biella, un’assemblea cittadina nella quale si affronteranno importanti questioni, che riguardano, come oramai sapete, la critica situazione nella quale versa il sistema scolastico italiano.
Purtroppo la riforma Gelmini/Tremonti e le precedenti amministrazioni politiche, non hanno salvaguardato l’istruzione, né tutelato i precari, senza creare nuove opportunità di lavoro, arricchire la proposta formativa e incrementare le già scarsissime risorse per la gestione ordinaria degli istituti.
In particolar modo, si intenderà discutere sulla politica riformatrice dell’attuale compagine governativa e le ripercussioni che avrà sul territorio biellese. Tale politica non ha tenuto conto dei docenti di ruolo che finiranno soprannumerari, di posti di lavoro che si perderanno, di precari che avranno le supplenze con enormi difficoltà e delle discipline che scompariranno dall’insegnamento.
Con l’attuale riforma, scuola elementare e media diventeranno una sorta di “tempo scuola” di 40 ore, perché sarà evidentemente difficile garantire il tempo pieno e prolungato alle famiglie.
Negli istituti tecnici e professionali diminuiranno le ore curriculari, in particolare diminuiranno drasticamente le ore dedicate alle attività laboratoriali. Negli istituti professionali, infatti, le classi seconde e terze passeranno da 36 a 34 ore settimanali mentre negli istituti tecnici le classi seconde, terze e quarte passeranno da 36 a 32 ore settimanali.
Altro tema caldo dell’assemblea sarà quello riguardante il riconoscimento degli scatti di anzianità ai fini retributivi per gli insegnanti precari. Saranno raccolte le adesioni per il ricorso proposto dai COBAS e rivolto ai precari della scuola ma anche a coloro che hanno sottoscritto di recente un contratto a tempo indeterminato ed hanno precedenti periodi di servizio a tempo determinato. Conquistare gli scatti di anzianità per il personale precario, significa anche conquistare il riconoscimento di tutto il servizio pre-ruolo per il personale immesso in ruolo.
In assemblea, per il coordinamento ITP nazionale interverrà il prof. Liborio Butera e per la componente genitori parteciperà il presidente del Consiglio di Istituto, della scuola media “Leonardo” di Cossato, Andrea Pistono.


Potrebbero interessarti anche...