[Rete-LST] Convegno ITI Cobianchi Verbania – Le conclusioni

In occasione del convegno svoltosi al Cobianchi di Verbania il 12 novembre scorso, abbiamo riportato, sottoscritte da tutti i partecipanti, le conclusioni finali che vi allego. Come vedete ci siamo ‘ispirati’ a quanto proposto dalla rete.
Il documento viene inviato ai referenti istituzionali indicati.
Ancora grazie, per tutto il lavoro fatto

Anna Elisa Spruzzola

Al Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Mariastella Gelmini Agli Assessori Regionali all’Istruzione e Formazione Professionale del Piemonte e della Lombardia
Ai Direttori Generali dell’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte e della Lombardia
Ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Provinciali del Piemonte e della Lombardia
Agli Assessori Provinciali all’Istruzione del Piemonte e della Lombardia
Alla Commissione cultura, scienza e istruzione della Camera
Alla Commissione Istruz. pubblica, beni culturali, ricerca scientifica, spettacolo e sport del Senato
Al Presidente della Commissione Istruzione Tecnica e professionale prof. Alberto F. De Toni

I rappresentanti delle scuole riunite presso l’Istituto “Cobianchi” di Verbania nell’ambito della giornata di approfondimento dal titolo “Riordino degli istituti tecnici e del liceo scientifico-tecnologico:
il laboratorio per l’orientamento e l’integrazione delle scienze”, considerata la grande valenza educativa, formativa ed orientativa di un percorso dove cultura scientifica e cultura tecnologica si contemperino con l’indispensabile apporto di una moderna didattica laboratoriale, viste anche le analoghe considerazioni del Coordinamento Regionale dell’Emilia Romagna degli Istituti Tecnici con attiva la Sperimentazione Liceo Scientifico Tecnologico, concordemente propongono che:
1) l’attivazione dell’opzione Scientifico-Tecnologica avvenga in seno agli Istituti Tecnici, in quanto sedi altamente qualificate; infatti, tali Istituti, oltre ad avere maturato una comprovata esperienza negli ultimi 15 anni, possiedono sia le adeguate strutture laboratoriali, sia il personale qualificato (docente ed A.T.A.), necessario per garantire un proficuo percorso formativo;
2) sia modificato il quadro orario attuale previsto per il Liceo Scientifico con opzione Scientifico-Tecnologica, inserendo un congruo numero di ore di Laboratorio, da effettuarsi in compresenza con l’insegnante tecnico-pratico (ITP);
3) sia aumentato il tempo scuola nel biennio, portandolo da 27 a 30 ore settimanali;
4) si permetta alle scuole di disporre autonomamente di un organico funzionale di Istituto.


Potrebbero interessarti anche...