Siamo esterrefatti e sconcertati dal contenuto di questa mail

Siamo sconcertati dal contenuto di questa mail che vi invitiamo a leggere,  mail evidentemente scritta  da persone vicine ad un sottosegretario di questo governo che – a nostro giudizio – pur di attaccare la totalità dei siciliani, non esitano a strumentalizzare un episodio gravissimo e doloroso accaduto in Sicilia.
La mail in realtà vuole essere un appello “preconfezionato” da inviare agli organi di stampa  per sollevare  cosa? Un problema o l’ennesimo attacco gratuito? Come era logico gli organi di stampa l’hanno cestinata. Ve la proponiamo nella sua interezza, per completezza vi informiamo che abbiamo eliminato solo gli indirizzi di posta elettronica in essa contenuti.


Carissimo/a

Salve a tutti!

innanzitutto grazie di cuore per aver risposto all’appello precedente .Vi chiediamo un’ulteriore

intervento.Eccovi una mail che ci è pervenuta e che vi giriamo volentieri. Cinque minuti possono

divenire davvero importanti. si tratta solo di copiare e incollare indirizzi e mail e far sentire a tutti

che esiste un Italia che crede nei principi e nei valori e che sopratutto NON SI ARRENDE!!

Un caro saluto a tutti

il comitato di venetocontro i bocconi.

CI E’ STATO CHIESTO DALL’ON. MARTINI UN GESTO DI SOLIDARIETA’ NEI SUOI CONFRONTI, UN

INCENTIVO CHE L’AIUTI A PORTARE AVANTI QUESTA BATTAGLIA CHE LA VEDE UNICA E SOLA

PALADINA…
SI TRATTA DI SCRIVERE UNA MAIL DI PROTESTA A TUTTI I MEDIA ED A TUTTI GLI ORGANI DI STAMPA

PER FAR CAPIRE LORO CHE NOI, ANCHE SE INVISIBILI AI LORO OCCHI, NOI CI SIAMO E LA

SOSTENIAMO! SOLO ATTRAVERSO UNA CORRETTA INFORMAZIONE MEDIATICA POTREMO

RAGGIUNGERE IL RISULTATO CHE TANTO AUSPICHIAMO…
COSI’ PER FACILITARVI IL COMPITO VI RIPORTIAMO DI SEGUITO TUTTI GLI INDIRIZZI DOVE MANDARE

L’EMAIL, (dovete copiare ed incollare sulla barra dei destinatari), ED IL TESTO DELL’EMAIL CHE NOI

ABBIAMO INVIATO, ELABORANDO LE INFORMAZIONI RICEVUTE DA CHILIAMACISEGUA, IN MODO TALE

CHE MAGARI CAMBIANDO QUALCOSA O TUTTO CIO’ CHE VOLETE, OPPURE MANDANDO

SEMPLICEMENTE IL TESTO COSI’ COM’E’, VOI POSSIATE SCRIVERE SENZA PERDER TEMPO (anche in

questo caso copiate ed incollate)…
E’ NECESSARIO PERO’ CHE VOI LO FACCIATE, DEDICATE 5 MINUTI DEL VOSTRO TEMPO PREZIOSO, LO

AVRETE PERO’ SPESO PER UNA GIUSTA CAUSA!

GLI INDIRIZZI:

IL TESTO DELLA MAIL:

La Regione Sicilia infanga e diffama l’Italia.

Invio questa e-mail di protesta perché mi sento profondamente offesa, in cultura e civiltà,

quale cittadina appartenente allo Stato italiano, dal comportamento di personaggi politici come:

Sindaci, Dirigenti ASL, ed Amministrazioni Pubbliche della Regione Sicilia, per il massacro dei randagi

avvenuto in questi giorni nei Comuni di Modica e Scicli (RG).

Pertanto denuncio:

– la responsabilità morale ed amministrativa del Sindaco di Modica, diretto responsabile della morte

del bambino, in qualità di custode dei randagi insistenti nel territorio di Sua competenza;

– il degrado da terzo mondo, dovuto a incapacità amministrativa (vi erano segnalazioni da Agosto

2008 di casi di aggressioni, ma lui….);

– il comportamento incosciente, disfattista ed incivile dei Sindaci in questione che hanno deciso di

risolvere il problema del randagismo come gli Ayatollah dell’Iran e della Turchia. lo sparare in

mezzo alle strade e nelle spiagge ai cani!!! (nel 2009, in Italia…): “Ammazziamo tutti i randagi,

così abbiamo risolto il problema”… E tanti siciliani insulsi e gretti, come i loro sindaci, si divertono

con polpette avvelenate, impiccagioni, cani bruciati vivi, bastonate, etc…. non riesco ancora a

credere che accada in Italia;

– in Sicilia, ed in particolar modo a Modica e a Scicli, sembra più che evidente che si è rimasti

“ai tempi che Betta filava”, in quanto al Nord il problema del randagismo si è risolto ben più di 30

anni fa. infatti, dati alla mano, a Palermo 10 mila randagi, a Treviso neanche uno…;

– così la Sicilia appare e lo è, sinonimo di “sottosviluppo” assimilato al periodo

dell’oscurantismo… Certo, una bella immagine da pubblicizzare, una cartolina da inviare per

incentivare il Turismo al nord e soprattutto all’estero. molti cittadini e giovani della Regione

perderanno il lavoro. Chi andrà più in vacanza in un Paese di “doppiette dal grilletto facile” dove

impera la lupara per far fronte a dei miseri ed indifesi cani che sono stati affamati per mano di chi

non li ha saputi gestire??? Anche questa sarà una responsabilità del comportamento delle Autorità

preposte all’amministrazione civile di una cittadina.!

– la vergogna di essere cittadino italiano è stata mostrata, in questi giorni, dai mass-media che

hanno divulgato le drammatiche e sconvolgenti immagini di Modica e Scicli, mostrando all’intera

Italia, ma anche in Europa ed oltreoceano, il lato più povero, ignorante, becero, arretrato e

mafioso del nostro “Bel Paese”;

– coloro che dovrebbero essere i primi cittadini e dare l’esempio invece mostrano solo,

arroganza e noncuranza delle Disposizioni Legislative e Ministeriali (vedasi Maroni, Prefetto,

Viceministro Welfare, l’unico che si è prodigato per questa causa di civiltà), maleducazione,

pressappochismo. E poi noi Italiani e Voi che mi leggete ci preoccupiamo di cosa accade agli

animali in Cina o in Romania.???
. ma qui, peggio. è una VERGOGNA!!!

Per quanto sopra, chiedo l’immediatezza delle dimissioni dall’incarico dei Sindaci in questione dal

momento in cui hanno dato netta ed inequivocabile dimostrazione di non riuscire ad amministrare il

loro territorio attuando le più semplici, normali e naturali regole di convivenza uomo-animale per le

strade del loro “paesino” (nell’anno 2009..) e non riescono a garantire la sicurezza ed il decoro

della loro cittadina. E tutto ciò è sinonimo di incapacità politica e legislativa-gestionale.

. con profonda amarezza e tanta rabbia.

via.
città e prov.

VI PREGO, DIFFONDETE A TAPPETO E FATE DIFFONDERE…, PIU’ MAIL GIUNGERANNO PIU’ AVREMO

LA POSSIBILITA’ CHE QUESTA BATTAGLIA PORTI UNA GRANDE VITTORIA!

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. Luca ha detto:

    Non ci sono parole, queste persone sono disgustose almeno quanto quei cani che hanno sbranato quel povero bambino. Questi sono avvoltoi della peggior specie, dovrebbero vergognarsi per questo appello patetico e peloso.

  2. GIUSEPPE ha detto:

    Ma perchè tanto veleno?
    Non ne vale la pena per coglioni di certo genere.
    Imparassero a scrivere prima in italiano. Un Italia!!! e l’apostrofo che fine ha fatto??
    Poi datevi all’agricoltura e pensata metre zappate al sangue che la Trinacria e gli uomini della Trinacria hanno dato e danno per i mafiosi del continente!!!

  3. Liborio Butera ha detto:

    In effetti certi zoticoni farebbero bene a stare zitti, però poi non avremmo di che ridere 😀

  4. Osvaldo ha detto:

    Treviso “randaggi zero” forse vedendo certi elementi i randaggi anno preferito emigrare
    in Sicilia.
    Sono sicuro che non la pensano tutti cosi da quelle parti.
    Saluti a Liborio
    Osvaldo

  5. GIUSEPPE ha detto:

    Ma anche nel triveneto non abbiamo tutte rose e fiori. Purtroppo è il sistema Italia che non funziona e non certo per colpa dei siciliani o di qualche altra regione che puntualmente viene tirata in ballo!!!
    A parte il radicchio e la sisley preferisco le spiagge della Sicilia, i suoi colori, i suoi suoni, i suoi profumi la sua immensa ed incomparabile cultura!